Go to Top

Biografia breve aggiornata a febbraio 2017

Cantante lirica, intellettuale ed acquerellista italiana.
Mezzosoprano, vincitrice di concorsi internazionali ha già cantato in Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Svizzera, Bulgaria, Albania, presso importanti sedi: Weill Recital Hall della Carnegie Hall di New York, Teatro Donizetti di Bergamo, Hertford Music Society di Oxford, Sala Alfredo Piatti di Bergamo, Varna Palace of Culture in Bulgaria, Festival Internazionale dei Cantanti Lirici “Marie Kraja” di Tirana (in diretta TV), Teatro Moriconi e Teatro Pergolesi di Jesi per la Fondazione Pergolesi Spontini, Teatro Goldoni di Livorno, Duomo di Cremona, Basilica di Santa Maria delle Grazie a Bergamo, Basilica di Santa Sabina all’Aventino Roma (in occasione del Giubileo 2000), Teatro Bibiena di Mantova, Festival G.B. Rubini, Festival Pergolesi-Spontini, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro dell'Aquila di Fermo, Teatro Verdi di Brindisi, Complesso Monumentale di Astino (per Expo 2015), Teatro Marrucino di Chieti, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Sala Estense di Ferrara, Teatro Santa Chiara di Brescia, Sala della Musica di Ferrara, Teatro Diego Fabbri di Forlì, Festival Bergamo Estate, Festival Maria Callas, Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Filarmonico di Verona, ecc. Considerata una delle vocalità più eclettiche della sua generazione, ha affrontato compositori lontanissimi fra loro per epoche e stili. Fra le opere interpretate figurano: Madama Butterfly (Suzuki) , Il Campanello (Madama Rosa) , Nabucco (Fenena), Albert Herring (Florence Pike) per la cui esecuzione è stata definita da Classic Voice "magnifica caratterista", Die Dreigroschenoper (Celia Peachum), La Traviata (Flora), Don Carlo (Eboli), Il Barbiere di Siviglia (Berta), Rigoletto (Giovanna/Maddalena), La favola di Orfeo (Driade/Baccante), L'Amico Fritz (Beppe), La Gioconda (Laura Adorno), Norma (Adalgisa), Cavalleria Rusticana (Mamma Lucia). Nel repertorio concertistico-sinfonico ha interpretato: Poèmes pour MI di Olivier Messiaen, Gloria di Vivaldi, Il Tramonto di O. Respighi, Quattro canzoni di Amaranta di Tosti, Tre sonetti del Petrarca di Liszt, Les Nuits d'été di H. Berlioz, Stabat Mater di Pergolesi, Canti per Sant’Alessandro di G. Gavazzeni, Messa di Requiem di G. Donizetti, Messa di Requiem di W.A. Mozart. Fra le prime esecuzioni assolute e nel repertorio contemporaneo ricordiamo in particolare: Missa Brevis di S. Ghisleri, Nel mondo di mezzo di S. Ghisleri, Eliot’s Cantata di L. Tessadrelli, Chiuso nel centro Orfeo di L. Di Giandomenico. Ha inciso Il Campanello di Donizetti per l’etichetta Bongiovanni. Ha pubblicato saggi, trattati e testi poetici per Progetto Cultura di Roma, Eco Edizioni Musicali e Franco Angeli. Dal 2014 ad oggi, sue esecuzioni sono state trasmesse con continuità dalla Rete Due della Radio Svizzera Italiana (trasmissione Il Ridotto dell'Opera). Da 4 anni è membro di giuria al Concorso Internazionale di Canto Lirico G. B. Rubini ed è stata membro di giuria al Concorso Ab Harmoniae Onlus-Sala A. Piatti a Bergamo. Fra le onoreficenze ricevute: 3 medaglie all’eccellenza per “meriti artistici nel mondo” dal Comune di Romano di Lombardia, Premio J.S. Mayr (2000) e Medaglia Gianandrea Gavazzeni (2016) per meriti artistici a coronare un percorso eclettico ed ancora “in fieri”.

Aggiornamento: febbraio 2017

About Elena Bresciani

Mezzosoprano, vincitrice di concorsi internazionali ha già cantato in Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Svizzera, Bulgaria, Albania, presso importanti sedi: Carnegie Hall di New York, Teatro Donizetti di Bergamo, Hertford Music Society di Oxford, Sala Alfredo Piatti di Bergamo, Varna Palace of Culture in Bulgaria, Festival Internazionale dei Cantanti Lirici “Marie Kraja” di Tirana (in diretta TV), Teatro Moriconi e Teatro Pergolesi di Jesi per la Fondazione Pergolesi Spontini, Teatro Goldoni di Livorno, Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro dell'Aquila di Fermo, Teatro Verdi di Brindisi, Teatro Marrucino di Chieti, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Teatro Diego Fabbri di Forlì, Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Bibiena di Mantova,Teatro Filarmonico di Verona, ecc. Vocalità eclettica, ha affrontato compositori lontanissimi fra loro per epoche e stili. Fra le opere interpretate figurano: Madama Butterfly (Suzuki) , Il Campanello (Madama Rosa) , Nabucco (Fenena) , Albert Herring (Florence Pike), Die Dreigroschenoper (Celia Peachum), La Traviata (Flora), Don Carlo (Eboli) , Il Barbiere di Siviglia (Berta) , Rigoletto (Giovanna/Maddalena) , La favola di Orfeo (Driade/Baccante), L'Amico Fritz (Beppe) . Ha inciso Il Campanello di Donizetti per l’etichetta Bongiovanni. Nel corso del 2014, sue esecuzioni sono state trasmesse dalla Rete Due della Radio Svizzera Italiana.